Come fare una revisione semestrale della tua attività (+ workbook gratuito)

da | Vita da freelance + business

Abbiamo appena superato la prima metà dell’anno ed è il momento giusto per fare il punto della situazione della tua attività e rivedere gli ultimi 6 mesi.

Naturalmente puoi scegliere di fare la tua revisione anche trimestralmente (anzi dovresti fare anche questo) e forse ti piace fare una mini-revisione anche alla fine di ogni mese. Qualunque cosa funzioni per te (oltre a quella annuale ovviamente!). Completare una revisione più breve a metà anno o trimestralmente ti mantiene in carreggiata con i tuoi obiettivi annuali e ti assicura di essere ancora concentrata. Altrimenti il rischio è di andare alla deriva o nella direzione sbagliata.

Come si fa una revisione semestrale di business?

Dipende totalmente da te quali aspetti specifici vuoi analizzare e riconsiderare nella tua revisione semestrale, ma ho utilizzato le domande riportate di seguito come spunti davvero utili e mi sono sembrate giuste.

È utile anche dedicare un po’ di tempo all’inizio dell’anno a definire i propri obiettivi aziendali e a pianificare anche l’anno successivo, poiché ciò ti aiuterà a guardare indietro e vedere se ciò che hai realizzato è in linea con il tuo piano originale o meno.

Vediamo punto dopo punto le domande che troverai nel workbook per la tua revisione semestrale che potrai scaricare in fondo all’articolo.

1. Elenca in tuoi più grandi successi

Per un’imprenditrice è facile guardare costantemente al prossimo obiettivo senza mai rendersi conto di quanta strada si è già fatta o di ciò che si è effettivamente già realizzato. Credo che questo sia un aspetto importante per restare positive.

Nella mia revisione ho elencato sia i risultati aziendali che personali, ma sta a te decidere se vuoi solo scrivere della tua attività. Potresti includere il raggiungimento di obiettivi di reddito, qualcosa che hai lanciato o magari hai provato qualcosa di nuovo che avevi paura di fare!

2. Chiediti quali attività hai svolto che ti hanno aiutato a raaggiungere i tuoi obiettivi

Quindi hai raggiunto un grande obiettivo o ottenuto qualcosa che ti ha fatto sentire bene (non importa quanto piccolo o grande sia), ma quali azioni, abitudini e passaggi hai intrapreso che ti hanno aiutato a raggiungere quelle cose? Elencarli è un ottimo modo per mostrare quali attività che stai svolgendo nella tua attività stanno funzionando e stanno ottenendo risultati. Ti aiuta a focalizzarle e a replicarle nel tempo.

3. Cosa avrei potuto fare meglio negli ultimi 6 mesi?

Questa non è una sezione che dovrebbe farti sentire in colpa, pensala come un modo per darti una bella spinta e farti andare avanti per i prossimi 6 mesi! Forse sono cose che erano sulla tua lista di obiettivi annuali che sono sfuggite e che hai dimenticato, o forse hai rimandato di fare qualcosa o forse non ne avevi davvero bisogno.

4. Cosa ha funzionato e cosa continuerò a fare

Dai un’occhiata a tutte le attività che hai svolto nella tua attività negli ultimi 6 mesi e valuta cosa ti ha dato i risultati migliori e cosa intendi continuare a fare nella prossima metà dell’anno.

5. Cosa non ha funzionato e cosa smetterò di fare

Allo stesso modo, cosa non ha funzionato così bene o non ha prodotto i risultati sperati? Ovviamente non scartare cose a cui potresti dare una seconda possibilità, perché non tutto funzionerà entro 6 mesi: potresti dover insistere per vedere i risultati. Ma alcune cose potrebbero chiaramente farti perdere tempo.

6. Cosa inizierò a fare o cosa migliorerò?

C’è qualcosa che hai intenzione di iniziare a fare quest’anno e che non hai ancora fatto, o idee per cose che devi provare nei prossimi 6 mesi? Forse ci sono attività che stai facendo che funzionano ma hanno bisogno di miglioramenti?

7. Momenti felici e momenti salienti?

Ho incluso questa sezione perché credo fermamente nel prendersi del tempo per essere grate e apprezzare i momenti della nostra vita. Questo è uno dei modi migliori per essere una persona felice e positiva anche nel lavoro. Puoi includere solo i momenti salienti della tua attività (anche se questa potrebbe essere più simile alla sezione “successi”) o fare come ho fatto io e scrivere le tue cose preferite che sono accadute nella tua vita personale, non importa quanto piccole o grandi siano.

8. Obiettivi e aree di interesse per i prossimi 6 mesi?

Per questo ti consiglio di dare un’occhiata agli obiettivi che hai fissato per l’anno nel suo complesso e all’elenco delle cose che hai detto di voler fare e, prima di tutto, di capire se sono ancora rilevanti per te! A volte, quando pianifichiamo la nostra attività con largo anticipo, le cose possono cambiare molto rapidamente e le tue priorità di vita potrebbero benissimo essere cambiate nel corso di 6 mesi. Mi è successo più volte.

Poi, dai un’occhiata alle cose che hai effettivamente realizzato e colma le lacune. Cosa devi fare nei prossimi 6 mesi per rimanere in carreggiata per i tuoi obiettivi annuali? A quali altre aree di interesse devi dare priorità per questa metà dell’anno?

Come ho già detto, sentiti libera di includere anche i tuoi obiettivi personali!

 >>> SCARICA IL TUO WORKBOOK GRATUITO REVISIONE SEMESTRALE DEL TUO BUSINESS  <<<

Nell’area risorse gratuite del mio sito troverai diversi contenuti gratuiti e strumenti utili che possono esserti di supporto nello sviluppo e gestione della tua attività.

Hai bisogno di ispirazione?

Iscriviti per ricevere la mia posta ricca di risorse utili e suggerimenti creativi! Avrei anche accesso alla mia area riservata ricca di workbook e strumenti di lavoro gratuiti.

"*" indica i campi obbligatori

Nome*
una postazione di lavoro che descrive il blog di Silvia Matzeu

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This